Pillola di Fotografia #13: FRANCE. Calais. Auchan hypermarket. From ‘One Day Trip’. 1988.

FRANCE. Calais. Auchan hypermarket. From ‘One Day Trip’. 1988.

Ciao a tutti. Per questa ultima pillola della settimana ho voluto scegliere un fotografo “leggero”. Leggero nella scelta dei temi che tratta, sottile nello humor, tipicamente britannico. Sto parlando ovviamente di Martin Parr.

Traduco un breve passo della descrizione che potete trovare di lui sul sito dell’Agenzia Magnum di cui fa parte, come membro effettivo, dal 1994.

“Martin Parr ha un’occhio particolarmente allenato per individuare e fotografare le stranezze della vita quotidiana. E lo fa con uno stile assolutamente inconfondibile, definito dall’uso di colori sgargianti e una composizione esoterica dell’immagine. Ciò lo rende, da oltre trent’anni, un narratore della cultura visuale. Parr ha studiato le peculiarità culturali di svariati paesi, diversissimi tra loro, dal Giappone all’America, l’Europa e in particolar modo la sua Gran Bretagna. I temi a lui cari sono lo svago, il consumismo e la comunicazione. Temi che lo hanno impegnato per gran parte della sua carriera. Tutti temi che lui ha saputo raccontare con pungente ironia”.

Anche in questo caso, come accaduto altre volte durante la ricerca delle foto per le Pillole, non è stato semplice scegliere una foto piuttosto che un’altra. Come sarebbe stato possibile in mezzo a un portfolio vastissimo e di altissima qualità. Parr ha realizzato oltre 100 libri, fate un po’ voi.

E allora ho cercato sia tra il materiale cartaceo in mio possesso (ve l’ho già detto che amo comprare libri di fotografia e di fotografi, anche a me sconosciuti?) e il materiale on-line. Ed è così che mi sono imbattuto in questa immagine.

E’ una foto del 1988 che Parr ha scattato all’interno di un ipermercato di una nota catena francese. Vediamo la gente che si accalca per fare scorte di birra come se si stesse preparando a una grossa festa collettiva. Ovviamente non possiamo sapere se ciò sia vero (bisognerebbe chiederlo all’autore della foto). Di sicuro non si preparavano a festeggiare la vittoria della Francia ai campionati europei di calcio, dai quali furono eliminati durante le qualificazioni. Comunque. Anche in questa foto, emerge fortissimo l’occhio allenato di Parr. Che riesce a cogliere l’espressione bizzarra della signora mentre si accaparra il suo prezioso trofeo liquido (di certo una grande giornata per quel particolare birrificio spagnolo). Ma anche le espressioni degli altri avventori sono decisamente particolari e nessuno rivolto al fotografo. E anche in questa foto possiamo ammirare la cifra stilistica di Parr nell’uso dei colori, sgargianti come si è detto, risultanti anche dall’uso sapiente del flash. Un altro grande fotografo che sa fare un’uso sapiente del flash, ma per ottenere altri risultati, è Bruce Gilden, di cui parlerò in una prossima Pillola.

Bene. Anche per oggi è tutto.

Come sempre vi invito, se vi va a commentare questa pillola sulle mie pagine social.

Nel salutarvi e augurarvi un buon fine settimana vi ricordo che la Pillola tornerà lunedì.

Ciao!

 

Hits: 4

Condividi se ti piace ciò che leggi!